Locazione operativa: aspetti fiscali e vantaggi

In un’epoca in cui investitori e aziende sono sempre più orientati verso modelli di business che prediligono l’utilizzo dei beni anziché la proprietà ed il conseguente immobilizzo degli Asset, la locazione operativa di beni strumentali rappresenta la soluzione più innovativa

Cos’è la locazione operativa?

La Locazione Operativa è certamente una formula alternativa all’acquisto o al classico finanziamento chirografario che prevede che i beni o gli arredi, nella fattispecie, vengano acquistati da una terza parte (Third Party Funding), che si assume i rischi finanziari e creditizi e, da quest’ultima, vengono ceduti in “uso” al cliente finale per una duration prestabilita e correlata non solo all’obsolescenza tecnologica dei beni ma anche alle necessità fiscali e finanziarie.

La locazione operativa viene utilizzata in particolare, per beni strumentali, per arredi, impianti o software verticali oppure per beni soggetti ad elevata obsolescenza, che trasformerebbe la proprietà del bene in un vincolo anziché in un vantaggio

Tale tipologia di contratto NON rientra nella sfera delle operazioni di tipo finanziario: dal punto di vista civilistico traggono le loro regole dagli articoli 1571 e seguenti del codice civile.

A differenza della locazione finanziaria (leasing), la locazione operativa non prevede nel contratto la presenza dell’opzione di riscatto, aspetto questo che ne determina la sua natura commerciale e NON finanziaria; per la definizione del leasing si richiama l’articolo 17 della legge n. 183 del 2 Maggio 1976.

Al termine della locazione operativa, tuttavia si possono prevedere diverse opzioni tra le quali anche il superamento del vincolo di restituzione. Tra questi una proroga a canone simbolico, la sostituzione del bene o anche il ricondizionamento dello stesso.

Quali sono gli aspetti fiscali?

locazione operativa aspetti fiscali

 

AMMORTAMENTO: tale termine indica la percentuale “deducibile” annualmente ai fini della determinazione del reddito; tale percentuale (coefficiente) è pubblicata in specifica tabella, divisa per settori di attività e tipologia di bene, sulla G.U.e stabilita dal D.M. 31.12.1988.

La Legge 24 Dicembre 2007, n. 244, pubblicata sulla G.U. n. 300 del 28/12/2008 (Finanziaria 2008) introduce importanti novità in tema di deducibilità degli ammortamenti dei beni materiali.

“Per l’impresa utilizzatrice che imputa a conto economico i canoni leasing, la deduzione è ammessa a condizione che la durata del contratto non sia inferiore ai due terzi del periodo di ammortamento corrispondente al coefficiente stabilito [….], in relazione all’attività esercitata dall’impresa stessa [….].”

La locazione operativa NON soggiace ad alcuna limitazione di durata contrattuale (durata minima proposta 18 mesi), rendendo tale operazione più vantaggiosa rispetto al leasing.

Quali sono i principali vantaggi della locazione operativa?

I vantaggi per chi acquista:

  • Mantenimento del proprio capitale circolante senza impegnare cashflow, senza utilizzare linee di credito e senza appesantimenti di immobilizzazioni nello stato patrimoniale.
  • La locazione operativa non incide sui ratios di indebitamento in quanto non rappresenta un debito per l’azienda ma solo un canone che trova espressione nel conto economico.
  • Deducibilità dell’intero canone di leasing operativo, anche per contratti di breve durata (non esiste durata minima fiscale)
  • La locazione operativa è deducibile integralmente sia a fini IRES che ai fini IRAP senza limitazioni di durata minima.
  • A fine locazione è possibile acquistare o restituire il bene oppure iniziare un nuovo contratto con beni aggiornati.
  • La locazione operativa opera con canoni fissi (non essendo un prodotto finanziario non sono previste “indicizzazioni”) e comprende qualsivoglia costo accessorio.

I vantaggi per chi vende:

  • Rappresenta un mezzo per qualificare il servizio offerto ai clienti e dotarsi, al contempo di un importante strumento di supporto alla vendita;
  • Si caratterizza come un innovativo supporto finanziario per i Contractor senza dover impegnare ingenti risorse finanziarie.
  • Consente l’immediata disponibilità dell’importo relativo alla fornitura annullando rischi di credito o di dilazioni di pagamento.
  • Trasferisce il “focus” della negoziazione con il cliente dal prezzo di fornitura al costo del suo utilizzo, declinato in un canone periodico comprensivo dei servizi collaterali.

 

La locazione operativa con Domorental diventa una formula vincente

Domorental risponde alle esigenze di una domanda in forte crescita, di declinare in un canone di noleggio periodico l’investimento nella progettazione e nella realizzazione di soluzioni d’arredo per i diversi Operatori e per i più svariati settori.

Spesso Domorental si pone come “Project  Financial Partner” quando assume, su richiesta di Operatori di “Real Estate”  “appalti chiavi in mano” completi di impianti ed arredamenti  quando supporta Operatori di “Arredo Contract“, con la propria caratteristica  “mission” di trasformare sempre gli investimenti in un canone di noleggio e quindi agevolare il passaggio da una logica Capex ad una Opex.

Il Renting si configura come la soluzione ideale per quei clienti che vogliono pagare per l’utilizzo – “Pay for Use” – e non sono interessati alla proprietà dei beni.

 

Per maggiori informazioni e per parlare con un esperto CONTATTACI